Attività Marinaresche

Le attività che Marinando propone si rivolgono anche alle diverse abilità allo scopo di divulgare la navigazione a vela come pratica ludica e sportiva possibile, stimolare la collaborazione e l’accettazione dei propri e altrui limiti, fornire gli strumenti per affermare una possibile autonomia dagli ambiti protetti abituali.

La gestione di un centro velico permanente è rivolto non solo al territorio ma, specie nel periodo estivo, ad una alternativa per le vacanze di portatori di handicap psichici, fisici e sensoriali.

Marinando dal 2004 è base Homerus un progetto che insegna a navigare autonomamente a vela ai non vedenti svolgendo regolari corsi propedeutici, di match-race e di navigazione strumentale. Le basi sono dotate di sollevatore per disabili montato su pontile galleggiante.

I NOSTRI CORSI

Programma Dream
Corso di vela rivolto a portatori di inabilità fisiche e motorie. Nei corsi si utilizzano imbarcazioni specifiche, concepite per due persone, che consentono un graduale passaggio di ruoli tra istruttore e allievo, favorendo un progressivo aumento di autonomia nella gestione dell’imbarcazione.

Corso base settimanale e week-end
Consente di avvicinarsi alla pratica della vela con imbarcazioni e supporti didattici specifici e di valutare la propria possibilità di interazione con la sua pratica.

Programma:
• presentazione della barca, nomenclatura fondamentale, attrezzatura e nodi
• armo dell’imbarcazione
• orientamento rispetto al vento
• le andature; manovre fondamentali
• regolazione delle vele

Ogni incontro prevede sia la lezione teorica che l’uscita in mare, salvo avverse condizioni meteo.

Corso avanzato settimanale e week-end
Rivolto a coloro che, dopo aver frequentato il corso base, intendono approfondire l’esperienza, è finalizzato al raggiungimento del più alto livello di autonomia possibile.

Programma:
• conoscenza approfondita dell’imbarcazione e delle manovre di bordo, logistica
• navigazione per raggiungere un punto sopravento, la bolina, la virata
• andature portanti e la strambata, navigazione tra due punti posti uno sopravento all’altro
• cenni di meteorologia
• cenni di fisica della vela

Ogni incontro prevede sia la lezione teorica che l’uscita in mare, salvo avverse condizioni meteo. Qualora il corso avanzato si rivolga ad allievi che abbiano raggiunto un sufficente livello di autonomia è possibile formare equipaggi di soli allievi.

Il mare per le scuole

ATTIVITA’ DIDATTICO -EDUCATIVE AMBIENTALI
Con finalità di prevenzione al disagio giovanile e all’abbandono scolastico, per la valorizzazione e la diffusione della cultura del mare e delle attività marinaresche attraverso la realizzazione di percorsi multi disciplinari.

PROSPETTIVE DIVERSE 
Il progetto nasce con lo scopo di far conoscere in maniera approfondita e dettagliata il Ponte di Tiberio, che è uno dei simboli della nostra città nonché uno dei ponti romani meglio conservati al mondo. Il progetto è rivolto agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori.

COLLABORAZIONE CON IL DIPARTIMENTO DI GIUSTIZIA MINORILE 
Il Ponte di Tiberio è uno dei monumenti più antichi e belli della città di Rimini. Tuttavia la visita a questo monumento è consentita esclusivamente da strade trafficate. “Remando sotto il Ponte” propone una visione suggestiva e romantica del ponte attraverso l’uso di piccole imbarcazioni a remi per consentire, a turisti e non, una “conoscenza” insolita navigando sotto e attorno alle sue arcate.